Giorno 22: Ko Phangan. A place to be

Relax in attesa di cominciare la prima settimana di corso. Un paio d’ore in spiaggia, nudista ovviamente, per restare in tema con questa zona spiritual-freak dell’isola.
image

Verso sera conosco Beatriz, svizzera, insegna capoeira, pratica yoga e meditazione da anni. Tutti gli altri componenti del gruppo li incontrerò domani, oggi è giorno di riposo.
Quello che mi colpisce di questo luogo è l’amore che si sente nell’aria. Qui non ci si stringe la mano, ci si abbraccia. Ci si bacia. Ci si guarda negli occhi a lungo, tenendosi per mano. E non si dice buongiorno e buonanotte, ma ci si assicura davvero che l’altro abbia avuto una bella giornata e ci si augura di provare emozioni positive.
Mi sento bene qui.
image

PS: non so quanto spesso riuscirò a scrivere a partire da domani. Le giornate saranno molto intense e il tempo che resta lo si condivide con gli altri.