• In Vespa a Capo Nord
  • South America
  • Banana pancakes
  • Atlantic crossing
  • Travel
  • Animals
  • Urban
  • Lifestyle
  • Still life

Sfama una famiglia e vinci un premio!

C’era una volta il Couchsurfing, l’House-sharing, Blablacar e l’autostop organizzato, il Co-working e le social communities. Ma questa idea abbatte ogni frontiera della condivisione.

Il concetto è semplice e geniale: Inviti Veronica e famiglia a cena, guadagni punti e vinci un premio.
“Stiamo traslocando in un nuovo appartamento” mi spiega Veronica, “tutto è sottosopra, siamo come…



Giorni 24-53: Koh Phangan. Samma Karuna, a month later. A few random notes.

Sono passate quattro settimane da quando ho iniziato il mio percorso qui a Samma Karuna. Quattro settimane che mi hanno cambiato più di ogni altro viaggio che abbia fatto. É un luogo potente questo. Basta avere il coraggio di lasciare le certezze cui siamo legati, e aprire l’anima e la mente alla luce che si…



Giorno 23: Ko Phangan. The energy you buy is the energy you get.

Un uomo cammina per una collina soleggiata. Vede un grande albero di mango e si siede ai suo piedi per frescheggiare. Non sa che l’albero è magico ed è in grado di esaudire qualsiasi desiderio.
“Questo è un luogo bellissimo” pensa, “ma sono da solo e vorrei poterlo condividere con una donna speciale”.
Proprio in…



Giorno 22: Ko Phangan. A place to be

Relax in attesa di cominciare la prima settimana di corso. Un paio d’ore in spiaggia, nudista ovviamente, per restare in tema con questa zona spiritual-freak dell’isola.

Verso sera conosco Beatriz, svizzera, insegna capoeira, pratica yoga e meditazione da anni. Tutti gli altri componenti del gruppo li incontrerò…



Giorno 21: Ko Phangan. The bright side of the moon.

Come dicevo, Ko Phangan è un’isola dalle varie personalità. Non ci sono solo feste sfrenate e spiagge paradisiache, c’è anche un’anima spirituale molto forte e oggi l’ho conosciuta. E ne sono rimasto folgorato. A quanto pare rientrerò anch’io nella schiera di coloro che erano venuti per qualche giorno e si sono fermati molto più a…



Giorno 20: Ko Phangan. Ride on

Tutti quei chilometri in Vespa saranno pur serviti a qualcosa. La strada su cui ho guidato oggi non era esattamente da scooter.

Fra l’altro stavolta gli ho dovuto pure lasciare il passaporto al motonoleggio, non c’è stato verso. Se faccio anche solo un graffio all’Honda Click mi…



Giorno 19: Ko Tao – Ko Phangan

Il ferry lascia l’isola di Ko Tao intorno alle 10 e punta dritto verso Ko Phangan. Vedo la spiaggia di Shark Bay scorrere dal finestrino: l’acqua scintilla sotto il sole e risplende di tutte le tonalità di azzurro, turchese, blu. É una giornata torrida, mi godo le due ore di aria condizionata della barca prima…



Giorno 18: Ko Tao. Kaochai means cachai!

Le pale del ventilatore si fermano e presto comincio a sudare. Mi devo alzare e aprire porte e finestre per far circolare l’aria, ma ormai non riesco più a dormire. Avevo letto da qualche parte che alcune zone dell’isola non hanno elettricità tutto il giorno e credo proprio di trovarmi in una di queste. Mi…



Giorno 17: Chumphon – Ko Tao

Prendete qualche migliaia di svedesi, mettetegli su una canottiera da basket, un cappellino e un paio di rayban finti, poi disponeteli in ordine sparso per la spiaggia di Soiree, e avrete un’idea abbastanza precisa di Ko Tao. Per fortuna l’isola non è solo questo.
Sbarco dal traghetto che è ancora buio e vengo travolto da…



Giorno 16: Chumphon – Something like that.

Oggi è una giornata buttata. Appena sveglio faccio per scattare una foto alle moto di Tum e scopro che la memoria SD del telefono non funziona. Anzi, la schedina funziona perché nel computer di Tum riesco a vedere le foto che ho fatto, è il lettore interno del cellulare che non la riconosce più. Né…



Translate »